Come imparare a fare un Tema per WordPress?

Come imparare a fare un Tema per WordPress?

Creare un Tema per WordPress non è cosa immediata e alla portata di tutti;

Molti mi chiedono consigli e “dritte”, ma non è certo un argomento che si può esaurire in una o due email…
Richiede studio, prove, approfondimenti e -trattandosi di grafica e quindi di “creatività”- anche una certa dose di talento (se non l’avete voi… potete sempre stringere una partnership con un bravo webdesigner)…

Nei corsi che tengo e nelle sessioni di coaching consiglio sempre l’ottimo Rockstar WordPress Designer (aff.), un ebook di oltre 300 pagine zeppo di esempi e casi pronti per i nostri “copia-incolla”, edito da RockablePress, della stessa “scuderia” di ThemeForest… una garanzia!

Allegati all’ebook trovate i 3 temi d’esempio con HTML, CSS e PSD. Sono i temi che si ottengono seguendo i capitoli del libro, in modo da essere subito operativi e potersi “sporcare le mani” sin dall’inizio.

Vedrete come realizzare 3 tipi di tema:

  • un classico blog
  • un portfolio
  • un sito “classico”

Si va dal layout in Photoshop, alla trasformazione da PSD a HTML, fino alla inclusione di tutti i tag per il funzionamento con WordPress. In pratica da Photoshop a WordPress

La “mappa” degli argomenti:

Per farvi “toccare con mano” la ricchezza dei contenuti di questo e-book ho creato una “Mappa” degli argomenti trattati (che incollo qui di seguito), traducendo in italiano l’indice.


La mappa è dinamica: potete spostarla come spostereste una mappa di Google, condividerla con altri, zoommare, ecc.

Il testo è in inglese ma vi assicuro che è di una semplicità disarmante e non è un problema seguirlo anche con la semplice “infarinatura” da scuola media.

Rockstar WordPress Designer si acquista e scarica per $29 (poco più di 21 euro) dal sito di RockablePress

Per coloro che leggono questo articolo su dispositivi mobili e non visualizzano la mappa, ecco una sintesi di alcuni argomenti:

  • Familiarizzare con WordPress
    • Introduzione
    • Installare WordPress
    • Concetti Principali
    • HTML, CSS, e PHP di base
    • Il Codex di WordPress
  • Tutorial: Dal PSD a HTML
  • Tutorial: Layout in Photoshop
  • Introduzione ai Temi
    • […]
    • Come funziona un tema
    • I Template tags
    • Il loop
    • I files: cosa sono e cosa fanno
  • Costruire un tema di base: CreatifBlog
    • […]
    • Portare il tuo HTML in WordPress
    • I menu di navigazione
    • Creare un post “in evidenza” con WP_Query
    • Costruire la Barra laterale (sidebar)
    • Mettere i Widget nella Barra Laterale
  • […]
  • Strumenti avanzati per i temi
    • Le strutture Condizionali e l’ “IF”
    • Campi personalizzati
    • Aggiungere una pagina di opzioni al tema
    • Realizzare un plugin di base
    • Realizzare un Widget di base
    • Template di Pagina
    • Modificare le funzionalità di WordPress
  • Realizzare un Tema Avanzato: CreatifPortfolio
    • […]
    • Mostrare elementi del Portfolio e del Blog
    • Realizzare Sidebar multiple
    • Aggiornare l’HomePage
    • Creare le pagine d’album
  • Realizzare un Tema “stile Sito”: CreatifSite
    • Preparare il Menu
    • Mostrare i sottomenu e i titoli di pagina
    • Creare la sezione “News”
    • L’home page del sito
    • […]

Se vuoi saperne di più, puoi scaricare l’indice e le prime 27 pagine direttamente dal sito di Rockstar WordPress Designer

E ora la parola a voi: quali suggerimenti potete dare a chi vuole imparare a fare temi per WordPress?

9 commenti:

    1. Ciao!
      no è in inglese, ma io non ho avuto problemi a capirlo… e se non ho avuto problemi io… 😉

      Nel dubbio, scaricati le pagine demo dal loro sito così vedi subito se riesci a seguirle o no.

      Stefano

  1. Di sicuro chi si cimenta nella realizzazione di un tema “from scratch” direbbero gli inglesi, partendo praticamente da zero, dovrebbe a mio parere essere un minimo appassionato del campo in cui si cimenterà, altrimenti sarà dura non mollare prima della fine, per quanto non sia necessarimanete un lavoro difficile da eseguire.

    Vado a scaricare l’indice e le prime pagine, son curioso. :-))

  2. Ciao
    provo a vedere se qualcuno mi puo’ aiutare , sperando di non scombussolare la logica dei commenti di questo articolo, ma mi sembra “in tema”…
    Ho un’esigenza molto sentita di questo tipo:
    vorrei usare un tema che ho e che imposterei per una visualizzazione di un solo articolo per pagina.
    Il resto e’ marginale e so in ogni caso come muovermi ma cio’ che mi preme e’ che il blog dovrebbe poter essere consultato con la stessa logica con cui si sfoglia un giornale o un libro, in pratica gli articoli pubblicati devono comparire in ordine inverso a come compiono in qualsiasi blog, l’ultimo articolo pubblicato sara’ il primo visibile subito in home e quindi i successivi (un articolo per pagina)… saranno consultabili progressivamente.
    Ho sempre usato un plugin che certamente conoscete, pagnavi (vado a memoria) ma ovviamente anche quello mostra la numerazione al contrario rispetto a come vorrei fare io.
    Questione di plugin da modificare?
    Possibile avere sia lì’impaginazione “al contrario” sia il plugin che funziona al contrario?
    Esiste un tema gia’ pensato in questo modo?
    Non ho trovato risposte ad una prima veloce “ispezione” con i motori, prima di avventurarmi per ore e ore provo a rivolgermi a voi che certamente ne sapete piu’ di me soprattutto in WordPress.
    Grazie!

    1. @Danyz, ti avrei suggerito più o meno le stesse soluzioni… grazie per aver condiviso il link all’articolo con tutti noi, non è una cosa che capita spesso!

      Facci sapere come hai risolto!

      Stefano

  3. Ciao
    ho risolto (ci ho messo una notte hihi! ) usando http://wordpress.org/extend/plugins/astickypostorderer/
    che e’ tra i plugin segnalati nell’articolo di cui sopra…
    Sono sicura che il mio capo sara’ contento quando arrivera’ oggi in studio ! (ho trovato il link al tuo blog tra i suoi appunti appesi attorno al suo computer hihi ! ).
    In pratica mi aveva affidato un incarico che non sapevo come sbrigare… una signora che ama scrivere e voleva qualcosa che potesse ricordare la logica di lettura di un libro, insomma vuole scrivere un libro in tempo reale e aggiungere pagine consentendo a chi vorra’ seguirne gli sviuppi di avere un approccio di lettura come per una cosa stampata su carta.
    Usando quel plugin ho visto che potra’ ordinare le pagine molto facilmente e come vorra’ ,decidendo anche di spostarle di posto se lo riterra’ necessario o comunque far comparire o scomparire una pagina (ovviamente ho impostato da pannello in modo che le pagine del blog conterranno un solo articolo, massimo due per volta ), per esempio la prefazione. Poi ho tolto dai sorgenti tutto cio’ che riguarda data di pubblicazione , orario, commenti , e cosi usando un tema estremamente semplice con una sola colonna centrale , molto chiaro e tutto il resto che potrebbe servire (motore di ricerca, categorie ect ) spostato sotto! Poi ci ho messo qualche piccolissimo intervento di grafica e adesso sembra proprio un libro moderno senza essere un ebook che a lei non piacciono proprio! Poi ci ho messo un plugin per fare in modo che si possano trasformare in pdf gli articoli e cosi sono a posto!
    Ma sai che l’idea della signora, che e’ una persona squisita e di una cultura fenomenale, ma pero’ non e’ molto pratica di computer e di rete (dovro’ addestrala un po’ ) non e’ mica male?
    Ha detto subito “ma voi leggete sempre cosi tutto al contrario?” haha! E’ vero! Si tende a leggere un blog come si farebbe con un libro al contrario perche’ ci si preoccupa soprattutto di leggere le ultime cose ce ha pubblicato un blogger! Anche il mio capo mi ha detto una cosa del genere e ha anche aggunto a modo suo “e’ proprio una cazzata… mica e’ cosi automatico che il meglio sia sempre l’ultima cosa pubblicata!” ed e’ vero perche’ cosi noto che la gente legge sempre solo la prima pagina , massimo la seconda ma non e’ mica tanto logico e’ !
    Ciao e grazie per la pazienza, buona giornata , io vado a domire!
    Ciaooooooooooooooo!

Rispondi