WordPress in progetti complessi: intervista all’autore di TuoGuru

WordPress in progetti complessi: intervista all’autore di TuoGuru

TuoGuru.com, il nuovissimo marketpalce italiano del Know How è realizzato al 100% con WordPress. In questa intervista con il suo creatore Giuliano Juliusdesign Ambrosio, approfondiamo i pro e i contro dell’uso di WordPress in un progetto così complesso.

Ecco come funziona TuoGuru

Stefano: Ciao Giuliano, per chi ancora non lo conoscesse puoi dirci cosa è TuoGuru e come funziona?

Giuliano: TuoGuru è una sfida tutta italiana, il primo Marketplace del proprop Know How, esatto avete capito bene: della propria conoscenza.

Una volta registrati gratuitamente sarà possibile Inviare una Domanda di aiuto associando un budget per il quale si è disposti pagare per avere la risposta.

Un’altra attività che si puà svolgere su TuoGuru è quella di aumentare la propria reputazione diventando Guru, rispondendo al maggior numero di domande in modo corretto, e guadagnare fin da subito!

Gudagnare, un’altro aspetto interessante, infatti la community di esperti ha la possibilità di guadagnare rispondendo in modo corretto, e aggiudicandosi del budget messo in palio da chi ha inserito la domanda.

Attualmente vi è una indicazione sui prezzi per le domande a seconda della difficoltà, in questo primo momento i prezzi consigliati sono bassi per far conoscere il progetto.

Su TuoGuru è semplice e immediato trovare Risposte sul Mondo della Grafica, Programmazione, Seo & Marketing, CMS e Social Media.

 

Stefano: TuoGuru è basato su WordPress. Come mai questa scelta?

Giuliano: L’idea mi balenava nella testa, e pensare di creare un CMS dedicato a questa attività mi avrebbe fatto spendere molto tempo e probabilemente soldi.

WordPress mi ha dato sicuramente una grande mano nel costruire un primo prototipo funzionante, in quanto conoscendo bene la piattaforma , che uso quotidianamente anche per i miei clienti, mi ha permesso di creare il tutto in meno di 2 settimane.

WordPress ha nativamente alcune caratteristiche che combaciavano con il mio progetto, le altre le ho dovute creare da zero.

Stefano: Quali plugin hai utilizzato per realizzarlo?

Giuliano: TuoGuru ha un motore WordPress internazionale, usiamo diversi plugin modificati tra cui giapponesi, francesi, spagnoli.

Inoltre abbiamo dovuto creare da zero 3 plugin dedicati alla gestione pagamento, attività e saldo crediti.

Stefano: La grafica, a mio parere, è davvero accattivante, è opera tua? Quali consigli daresti a chi vuole sviluppare temi per WordPress?

Giuliano: Si esatto opera mia!

Avevo bene in mente di creare una home fissa e una pagina interna minimale per non disorienatere l’utente.

La home mi serve per far capire immediatamente di cosa tratta il progetto, con alcuni dati statistici per aumentare la validità e solidità dell’idea.

Le pagine interne invece le ho progettate facendo un’analisi e studio su diversi siti di Q/A in particolare Yahoo Answer e Quora.

Il mio consiglio per chi vuole sviluppare temi per wordpress e sicuramente quello di avere bene in chiaro cosa si vuole sviluppare creando sempre dei wireframe del progetto, con i quali sarà più semplice vestire con il design.

Pensa di essere un sarto e ti chiedessero di fare un vestito senza darti le misure, particolari, nulla… Saresti in difficoltà non credi? A questo proposito ti rimando a un articolo del mio blog: Il wireframe è importante!

Stefano: Quali sono i pro e i contro dell’uso di una piattaforma esistente (come WP) nella realizzazione di progetti come TuoGuru? Conosco molti che consiglierebbero di “partire da zero” con codice ad hoc…

Giuliano: Oggi con la diffusione di diversi CMS come WordPress, Joomla, Drupal secondo me è insensato creare un CMS proprietario, a meno che il progetto non sia qualcosa di unico e originale anche a livello di back office.

Perchè perdere circa 2/3 mesi per creare un CMS nuovo pieno di bug, e vulnerabile rispetto ad altri gratuiti, open source, con una vasta community di sviluppatori??

Secondo me non ha molto senso, ma ripeto sempre a seconda del progetto che bisogna realizzare.

Il vantaggio è sicuramente l’ottimizzazione dei tempi di sviluppo, back office e la possibilità di fare formazione su piattaforme valide e ormai consolidate.

Stefano: Ancora oggi molti sostengono che WordPress non sia un vero e proprio CMS, e non sia adeguato per gestire siti complessi. L’esperienza di TuoGuru sembra suggerire il contrario, cosa ci puoi direi in proposito?

Giuliano: Io amo WordPress ma non sono un fanatico che per ogni progetto usa WP, vi è sempre una analisi da fare prima di iniziare i lavori.

Oggi giorno posso dirti con certezza che WordPress non è solo Blog, infatti ci sono diversi casi di uso nei quali possiamo vedere come WP reagisca bene anche se il progetto non è un blog.

Infatti quando dico che TuoGuru ha motore WP tutti rimangono sbalorditi dalle grandi potenzialità di questo CMS.

WordPress grazie alla vasta community, plugin, configurazione illimitata e dalla versione 3.0 secondo il mio modesto parere è diventato un CMS a tutti gli effetti.

Stefano: Giuliano, grazie della tua pazienza e delle tue risposte. Ora “passo la palla” ai lettori di WordPressMania che sono certo saranno incuriositi dal progetto e dalla realizzazione. Ci vediamo su TuoGuru! a presto!

E voi? avete avuto esperienze anloghe in merito? vi va di raccontarle?

Aanche se non si tratta di progetti della portata di TuoGuru sono di sicuro interessati! Come sempre lo spazio dei commenti è a vostra disposizione.

Inviare una Domanda di aiuto associando un budget per il quale si è disposti pagare per avere la risposta.

3 commenti:

  1. Per me è stata interessante l’esperienza con GdR Players: è stato un modo diverso dal solito di utilizzare WordPress per un sito a metà tra una community ed un blog, al momento sono pienamente soddisfatto della scelta.

    Julius ha avuto una bella idea, il suo punto di forza è cercare di realizzare tutti i progetti che gli vengono in mente: prima o poi qualcosa di buono emerge sempre 😉

  2. ciao!
    complimenti per l’iniziativa,
    vorrei approfittare per chiedere una mia perplessità:
    molto spesso mi chiedono se e’ conveniente realizzare un sito con wp oppure no.
    Volevo quindi chiedere: quando NON conviene usare WP? quali sono i suoi punti deboli,
    da tenere presenti nella scelta di wp?
    grazie ancora
    danilo

Rispondi