Google+

Non andare a nanna prima di aver aggiornato WordPress!

See on Scoop.itWordPressMania


Rilasciato WordPress 3.6.1 si tratta di una release di sicurezza per la quale si invita ad aggiornare i propri siti rapidamente (sempre dopo backup di dati e database ovviamente) .


Stefano Garuti‘s insight:

E’ uscita da qualche giorno la versione 3.6.1 di WordPress e ancora in tanti non hanno aggiornato.

Attenzione perchè si tratta di un aggiornamento che risolve problemi di sicurezza e come tale andrebbe installato il più in fretta possibile!

 

Quindi, prima di andare a letto stanotte… fate il solito backup salvavita e poi affettuate l’aggiornamento… dormirete più tranquilli e il web (silenziosamente) vi ringraziera ;-)


See on www.wpitaly.it

Commenti

  1. Ciao Stefano, e grazie per l’update.

  2. Grazie per l’informazione,
    scusa se ne approfitto a questo punto per chiedere le seguenti cose, le cui risposte forse serviranno anche ad altri come me:
    1. sul mio blog ho installato una ventina di plug-in che non tutti risultano testati con la versione 3.6.1. Se installo questa versione che puo succedere al blog per i plugin in questione? Rischio di non rimetterlo in piedi? o comunque dopo il crash ci sono procedure che lo fanno ritornare come prima?

    2. quali sono i plugin e/o le procedure da seguire per fare un backup sicuro e un successivo ripristino corretto?

    Grazie anticipate per il tempo che vorrete dedicarmi
    Buon wordpress a tutti i blogger

    • @Lino

      Ottimi spunti. Per quanto riguarda l’upgrade, tanto è facile effettuare l’aggiornamento automatico, tanto è complesso fare una procedura di “reverse” nel caso in cui qualcosa vada storto. Almeno, non mi risulta che ci sia una procedura semplice per tornare indietro se si impianta qualcosa.

      Quello che dici è assolutamente realistico: molte volte un tema (spesso più un tema che un plugin) smette di funzionare facendo l’upgrade, e quindi che si fa? Si bestemmia per andarsi a cercare la versione precedente di WP, e si procede con il downgrade (manuale) sperando che l’update non abbia applicato modifiche irreversibili al DB.

      Ecco che quindi diventa importante fare il backup del DB, ma anche il tal caso: cosa me ne faccio di un file .zip che contiene il .sql del mio database? La maggior parte degli utenti non hanno dimestichezza con la gestione del DB (e giustamente non sono nemmeno tenuti a saperlo fare). E quindi sarebbe bello se la procedura di restore di un DB fosse spiegata un po’ meglio, perché capita di doverlo fare molto più spesso di quanto si creda.

      IMHO :)

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: