8 plugin WordPress per le statistiche

Uno dei tanti plugin per le statisticheOggi è la volta di alcuni plugin WordPress per le Statistiche .

Tralascio alcune delle decine e decine di plugin per Google Analytics : ce ne sono di ogni genere in giro e si assomigliano un po’ tutti… ma per voi amanti dei numeri e delle percentuali ci sono una infinità di “cose” che si possono “contare” in WordPress, ecco qualche idea:

  1. Official StatCounter Plugin : Porta le statistiche di StatCounter.com sul tuo blog. Configurabile in molti dettagli permette ogni tipo di analisi e comparazione, incluse pagine di ingresso e uscita, ecc…
  2. FeedBurner SiteStats Enabler: No non è il plugin per abilitare le statistiche dei feed con FeedBurner, quello è FeedSmith. Questo invece permette di abilitare FeedBurner a conteggiare anche le statistiche delle visite e delle pagine viste. E’ l’unico plugin della lista “made in WordPressMania”, un po’ datato ma funziona alla grande…
  3. StatPress: Statistiche in tempo reale e “storiche”. Ben fatto e dettagliato, con un “papà” italiano.
  4. FeedStats : statistiche per i tuoi feed, semplice ma piuttosto configurabile.
  5. Googmonify: Strumento per statistiche o per marketing? Permette infatti di inserire sia il codice Adsense che quello di Analytics e tenere così traccia di lettori e “clienti”.
  6. WassUp : Mostra in tempo reale le statistiche sui visitatori del blog: quello che stanno leggendo, che pagine aprono, ecc…
  7. Counterize II: Un plugin leggero, che non si appoggia a nessun servizio nè libreria esterna. Fa quello che ci sia aspetta: mostra e registra visite totali, visitatori unici, e così via…
  8. GeneralStats : Un plugin diverso dagli altri perchè offre statistiche sul tuo blog come: numero di post, di pagine, di categorie, di commenti, numero di parole nei post e nei commenti, dandoti la possibilità di conoscere un po’ meglio il tuo stesso sito

Questi sono alcuni dei plugin per statistiche più particolari che ho trovato, voi quali usate? se me li segnalate nei commenti provvedo ad aggiornare il post con le vostre segnalazioni.

6 commenti:

  1. La stragrande maggioranza dei plugin per le statisctiche ha proprio il problema che voi avete segnalato: per essere accurati devono salvare una enorme mole di dati nel database…
    Io alla fine preferisco usare qualcosa di esterno tipo Analytics o, se ne vale la pena, direttamente le statistiche del webserver, opportunamente analizzate…

  2. Io uso da un sacco Google Analytics, nonostante il mio database potesse anche supportare la mole di dati risultanti da un plugin di statistiche interno, ho optato per Google Analytics perché li avevo anche tutte le statistiche dei miei clienti.

    http://www.oratransplant.nl/uga

    Ultimate Google Analytics permette di inserire il codice di Google direttamente nelle pagine del blog, ed è possibile configurarlo in modo che se loggati il codice non venga inserito, e le statistiche non registrate. E’ molto utile, soprattutto se il blog non è molto seguito. In quel caso si corre il rischio di leggere i dati d’accesso come nuovi, mentre invece il traffico è generato dall’utente.

Rispondi