Temi: come modificare l’aspetto di WordPress senza conoscere nulla di programmazione

La risposta breve è: scarica il tema WordPress WPUnlimited, attivalo e inizia a cliccare tra i suoi pannelli di configurazione fino a stravolgerlo completamente, senza nemmeno sapere cosa è l’HTML!

Se invece hai tempo di leggere ti spiegherò perchè sono rimasto praticamente “fulminato” da WPUnlimited.

wpunlimited-125x125Sono anni che mi chiedo come mai nessuno abbia ancora investito sulla realizzazione di una interfaccia completa per la personalizzazione dei temi WordPress che sia alla portata di tutti ed ecco che … sono stato esaudito!
WPUnlimited infatti è il primo tema premium per WordPress che realmente permette di personalizzare ogni aspetto del blog senza toccare nulla del codice php o anche solo dell’html.
Sì, lo so che in giro è pieno di temi che pretendono di essere completamente personalizzabili ma questo è il primo che lo è davvero.

Basta installarlo e automaticamente troverai nel pannello di controllo di WordPress le opzioni per scegliere ogni dettaglio dell’aspetto del tuo tema WordPress: i colori, gli eventuali annunci adsense, i font, l’intestazione e la relativa immagine, il layout (cioè la disposizione e il numero delle colonne) e così via.

Scarica WPUnlimited e con poco più di 50 $ ti porti a casa il “pezzo” che manca per fare di WordPress un sistema davvero alla portata di tutti.

Ma vediamo nel dettaglio tutte le opzioni:

Personalizzazione del Design
Personalizzazione del Design

Personalizzazione del Design

Alla sezione del pannello di controllo “Design” puoi facilmente modificare colori, fonts, ecc.

Personalizzi il “look and feel” del tuo sito variando i colori, i font, gli chemi colore e così via semplicemente selezionando la sezione “design” di WPUnlimited e cliccando sulle varie opzioni disponibili.

Nessun codice HTML da ricordare o selezionare, nessun CSS o foglio di stile da aprire e cambiare: solo qualche click e se le modifiche non ti piacciono… beh lo puoi cambiare ogni volta che vuoi, ogni giorno, ogni volta che il tuo umore cambia e vuoi che si rifletta nel tuo sito… più semplice di così…

Il pannello per generare i banner adsense senza alcun copia-incolla
Il pannello per generare i banner adsense senza alcun copia-incolla

Generatore di Adsense

Una volta impostato ogni dettaglio dell’aspetto del tuo blog, inizia a “monetizzarlo” automaticamente grazie alle funzioni incorporate direttamente in WPUnlimited per inserire banner di Google Adsense.
Modifica apsetto, colori, dimensioni dei tuoi annunci Adsense senza dover copiare e incolarre oscuri codici dalla pagina di Google nei files del tuo tema.
Ogni opzione è disponibile direttamente dal pannello di controllo pronta a rispondere alle tue necessità di marketing… e di guadagno.

Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO) a portata di click
Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO) a portata di click

Ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO)

Se il nostro sito non è ben posizionato sui motori di ricerca nessuno lo troverà… amara considerazione…

I fattori del buon posizionamento sono tanti ma le indicazioni disponibili nel pannello SEO di WPUnlimited ci permettono raggiungere i migliori risultati senza troppi mal di testa.
Personalizzando i vari campi proposti avremo la certezza che il nostro sito si presenta esattamente così come “piace” a Google o Yahoo.
Ricorda che il SEO è uno degli aspetti più importanti di un sito…

Io non ho resistito e l’ho scaricato subito, in versione Developer che mi permette di usarlo su tutti i siti che voglio, e ne sono davvero impressionato!

Perfetto per chi è alle prime armi

Ricevo ogni settimana email su email di persone che dopo aver installato con fatica WordPress sperano finalmente di potersi finalmente dedicare al blog ma che si scontrano con le difficoltà di personalizzarlo a loro piacimento.

Finora non c’era alternativa a imparare php, HTML e CSS e mettersi al lavoro.

Ora l’alternativa c’è: è sufficiente procurarsi una copia di WPUnlimited, installarlo e passare alla parte divertente 😉

Certo se sei un appassionato di programmazione, se WordPress per te non ha segreti, se vivi di CSS e HTML, beh WPUnlimited potrebbe sembrarti superfluo.

WPUnlimited si rivolge a chi vuole concentrarsi sui contenuti del proprio blog e non passare ore e giorni tra codice e template

Ottimo per i designers

Solo qualche giorno fa abbiamo discusso di quanto costa farsi fare un tema WordPress: i migliori designers per WordPress concordano che il valore di un tema personalizzato oscilla tra i 500 e i 1000 euro: sappiamo però che spesso non è disponibile un budget di questo genere.
In questi casi ricorrere agli automatismi di WPUnlimited rende il lavoro non solo più piacevole ma anche più breve e semplice: ecco allora che potremo accettare anche lavori da qualche centinaio di euro senza rimetterci (..e in questi tempi… meglio un cliente in più che uno in meno… anche se paga poco ).

WPUnlimited in versione Developers costa 150$: in pratica con il primo lavoro te lo ripaghi

Ideale per gli sviluppatori

La possibilità di fornire un “pannello di controllo” dedicato a tutti gli aspetti grafici ed estetici direttamente al cliente che così, nel corso dei mesi e degli anni potrà adattare il blog alle nuove esigenze è un vantaggio competitivo non indifferente, senza dimenticare che le chiamate per “piccole modifiche” diminuiranno drasticamente una volta che avrà imparato che può intervenire da solo nel 99% dei casi.

WPUnlimited nella versione standard con licenza per 1 sito costa $59: è davvero un ottimo affare se vuoi essere operativo con il tuo blog in pochi minuti e avere la libertà di modificarlo al volo ogni volta che vuoi senza toccare HTML e PHP.

wpunlim-468x60

18 commenti:

  1. Ciao! Ho letto il tuo articolo e sono andato sul sito per acquistarlo. Mi restituisce un errore in locale ( uso wampserver):
    C:\wamp\www\wp-content\themes\wpunlimsingle\wpunlim\single.php on line 20
    ogni volta che tento di fare qualisasi cosa dalla home ( commenti, leggere gli articoli/cliccare sul titolo ecc).
    Mi puoi dare una mano? Ho provato anche a mandare una mail all’inventore ma nessuna risposta.

    ciao e grazie.

    1. @DeSantis: Sì, davvero. Come dicevo l’altro uso interessante (che è quello su cui mi sto concentrando ora) è quello di fornire al cliente per cui svilupppi un sito un pannello di controllo complessivo per gestire e modificare l’aspetto del blog. Non è una ipotesi che si presta per tutti i clienti, ma di sicuro è un elemento che può arricchire la nostra offerta complessiva.

  2. Ma esiste una versione demo per provarlo (magari in locale, senza la pubblicazione online)?

    Sarei molto interessato a questo prodotto, per poterlo usare su diversi siti, quindi prenderei la versione develop, ma senza averlo visto in funziona in modo semplice (speravo in una sorta di sandbox sul loro sito, ma così non è).

    sarebbe poi simpatico se pensassero anche ad una localizzazione (a cui si potrebbe pure contribuire).

    Byez
    Gollum1

  3. ho trovato molto interessante, ora però mi manca un pezzo (p.s. sono alle primissime armi e quindi la mia domanda sembrerà stupidissima): allora, WPunlimited, cosi com WPRemix, una volta scaricati, li carico su un hosting dove ho già installato la versione di WordPress, o sono già loro stessi una versione di WordPress.
    Grazie
    bb

    1. ciao benjo!
      nessuna domanda è stupida!
      Si tratta di temi che vanno caricati su un hosting dove hai già WordPress installato.
      Si caricano, installano e attivano come ogni altro tema, cone la differenza che aggiungono molte funzionalità in più.

      Un consiglio: assicurati che il tuo sito funzioni bene con il tema di default, poi verifica di non avere problemi a caricare un tema nuovo (ne scarichi uno qualunque giusto per provare) e infine vai con WPUnlimited o WP-Remix… vedrai che non avrai difficoltà!

      Stefano

  4. Ciao Stefano,
    sono assolutamente indeciso fra WPUnlimited e WP-Remix,
    tenderei verso WP-Remix, ma mi rendo conto che lo faccio perchè nella sezione Showcase del sito WP Remix, vedo quello che è stato realizzato, mentre WPUnlimited da questo punto di vista è più scarno.
    Tu cosa consigli?
    Per altro, penso che oltre ad essere gradevole, un sito deve anche essere trovato.
    Come si comporano le due piattaforme in ambito SEO.
    Grazie del tempo che troverai per me
    a presto
    Benjo

  5. @beniamino.
    La scelta di un tema è sempre molto personale, riguarda fattori estetici ma soprattutto dipende dall’uso che ne vuoi fare.
    In linea di massima: WPUnlimited rende semplice modificare colori e layout del blog direttamente dal pannello di controllo, senza dover mettere mano ai css, per esempio. D’altra parte WPRemix è “sulla piazza” da un sacco di tempo, ha ricevuto molti aggiornamenti e si presta bene a personalizzazioni più spinte e personai…
    Ripeto: pensa bene a quello che ti serve, al risultato che vuoi ottenere (e ricorda che sul lungo periodo un po’ di css, html, php dovrai impararlo, se vuoi davvero padroneggiare WordPRess. L’alternativa che scelgono molti miei clienti è di rivolgersi a me 😉 per le personalizzazioni del loro blog )

  6. ottimo articolo e segnalazione molto interessante! ho visto il demo di questo prodotto (http://www.wpunlimited.com/news) ma sono rimasto un po’ così.. qualcuno lo ha provato? si può effettivamente personalizzare e creare un sito graficamente (nonchè funzionalmente.. se così si scrive) bello? perchè questo della demo è parecchio scarno..
    grazie mille!

  7. Sicuramente è molto interessante peccato che non sia proprio regalato per chi come me è un banalissimo blogger da 4 soldi….
    però hai visto mai magari quando mi deciderò a registrarmi il dominio mi compro anche il tema 😉

    grazie della dritta intanto 😉

  8. Grazie Stefano
    ma sia che si opti per WPUnlimited o per WP-Remix, che mi dici riguardo alla localizzazione in italiano ?
    di nuovo mettere mano al codice o questi “ambienti” facilitano il compito di traduzione ?

    grazie
    ciao

  9. Ciao, devo dire che nel mio caso cambiando tema con uno SEO oriented e totalemente free le entrate di adsense si sono moltiplicate in pochi giorni. Per cui ben vengano i temi semplici e gratuiti che mettono il seo come obiettivo di sviluppo!
    Sandro

  10. Ciao Stefano,
    continuo a trovare tante notizie interessanti sul tuo blog tecnico perciò ne approfitto per farti qualche domanda:

    1) nel mio caso mi interessa non tanto permettere ai clienti di fare le personalizzazioni perché è qualcosa di cui voglio occuparmi io anche e ben volentieri con strumenti come wordpress unlimited o wpremix percui tra i due sceglierei quello che permette maggiori customizzazioni in questo caso tra i due temi quali mi consigli? L’html lo conosco ma sul resto ho perso un pò la mano negli anni perché mi occupo di altri aspetti tecnici quindi quello che mi occorre è qualcosa che sveltisca il lavoro fintanto che non recupero le competenze di programmazione.

    2) ho provato a scaricare wpremix per curiosità ma è stato bloccato da google per contenuti sospetti…..mi devo preoccupare???

    3) vedo spesso la pubblicità di un software che si chiama Artisteer che però non è un tema ma un programma per realizzare e personalizzare temi. Secondo te è di una qualche utilità o un’alternativa a wpunlimited o wpremix?

    quello che mi interessa è realizzare sia blog che siti e gallerie fotografiche (per esempio ho scoperto anche zenphoto e stavo cercando di capire se si può integrare in un sito realizzato in wp o usare wp stesso per realizzare la galleria)

    grazie

Rispondi a eliM Annulla risposta