Il tema Revolution diventa OpenSource? No, scompare dalla circolazione!

Avrete di certo letto anche voi la notizia che Revolution, uno dei migliori temi WordPress premium, diventerà Open Source dal 1° novembre.

Ebbene, non è così.

Certo il titolo della news sul blog di Brian Gardner, l’autore del tema, suona proprio “Revolution diventa OpenSource“, ma leggendo bene si capisce chiaramente che Brian si riferisce solo ai prossimi temi che rilascerà in futuro, per i quali rimarrà “a pagamento” solo il supporto, la personalizzazione, gli addon ai temi, secondo un modello che condivido pienamente sul quale vorrei tornare nei prossimi giorni.

I temi Revolution attualmente in vendita verranno invece ritirati dal commercio con la fine di ottobre e non saranno mai più disponibili, nè a pagamento né in modo gratuito, proprio per salvaguardare tutti coloro che hanno pagato per averli e che si sarebbero ovviamente ribellati ad una diffusione gratuita.

Ma proprio il fatto che gli attuali temi WordPress Revolution tra poche settimana verranno ritirati dal commercio li rende, a mio modo di vedere, particolarmente interessanti.

Insomma, io penserei seriamente di acquistarli ora (se non l’avessi già fatto)! ecco perchè:

  • Brian offre finalmente Revolution All Inclusive” il pacchetto completo di tutti i temi con un forte sconto.
  • ma soprattutto c’è la possibilità di “mettere le mani” su temi professionali, ben realizzati, facilmente personalizzabili con la garanzia che non verranno venduti a milioni di persone: sappiamo già ora che dal 1° novembre spariranno dalla circolazione.

E’ un po’ come con i prodotti “fine serie” nei negozi: basta saper cercare e si riescono a fare ottimi affari!

Se l’idea ti stuzzica la cosa migliore è fare un salto sul sito di Revolution

3 commenti:

  1. Bella segnalazione, non l’avevo ancora scoperto. Certo che cambiando modello di business il mercato dei temi WordPress diventerà sempre più ricco di prodotti gratuiti (vedi anche Smashing Magazine tra l’altro).

  2. @Tom: Concordo! anche se credo che ci sia pure richiesta per temi “premium”, soprattutto da parte di chi sviluppo siti professionalmente con WordPress ed è alla ricerca di qualcosa “sopra la media”, sviluppato per essere facilmente modificato e personalizzato, con un supporto degno di questo nome… certo che non tutti i temi premium hanno queste caratteristiche 😉

    @Cristian: Per me sono tra i migliori attualemnte disponibili

Rispondi